Disseminations

Così uguali, così diversi [So much alike, but so unequal].

Published on nelMerito.com. 1.10.2015. Questo contributo riprende 3 studi sulla discriminazione di genere di Mandrone e Radicchia (‘14), Borgna e Struffolino (‘14) e Fanfani (‘15) che, con metodiche differenti e partendo da punti di vista diversi, utilizzando i dati Isfol PLUS, giungono a verificare la presenza di una selezione sistematica di genere. Possiamo convenire che l’antidoto migliore per contrastare una qualsiasi di discriminazione è sostenere la cultura della diversità, nell’accezione dell’action plan della Commis-sione Europea di “diversity disclosure”.

Accumulare povertà? Note sull report dell'ISTAT "La povertà in Italia 2014 [Accumulating poverty? Notes on the ISTAT Report “Poverty in Italy 2014”]"

Published on Il Menabó di Etica e Economia. Emanuela Struffolino e Marianna Filandri commentano il recente report dell’Istat sulla povertà in Italia nel 2014. Le due autrici sottolineano, da un lato, il dato positivo del non peggioramento della povertà complessiva rispetto al 2013 e, dall’altro, la forte penalizzazione in termini di povertà assoluta e relativa di alcune famiglie e individui con particolari caratteristiche. In particolare, esse mettono in luce come le dimensioni della povertà possano sommarsi per la fascie più deboli determinando situazioni di svantaggio cumulativo.

Proprietà della casa e riproduzione delle disuguaglianze nella Legge di Stabilità per il 2016. [Household tenure and reproducion of inequalities in the Stability Law for 2016].

Published on “Menabò di Etica & Economia. Marianna Filandri e Emanuela Struffolino esaminano gli effetti sulla disuguaglianza delle misure sulla casa contenute nella Legge di Stabilità del 2016. Dopo aver ricordato che in Italia la proprietà della casa è molto diffusa e, quindi, ad essa non è sempre associato uno stato di elevata prosperità e benessere, le autrici mostrano come, estendendo alcune esenzioni ai proprietari, la legge di Stabilità riproduca un sistema di diseguaglianze basate sulla proprietà che condizionerà negativamente le opportunità di molte famiglie e dei loro figli.